Avrei.

Avrei bisogno di sognare

che esiste un universo a parte questo

Avrei bisogno di sentire

l’acqua scivolare sul mio corpo

Avrei bisogno di volere

che la vita non fosse solo questa

Avrei bisogno di sperare

che porte e porti fossero sempre aperti

Avrei bisogno che una donna

non fosse solo un culo

Avrei bisogno di più poeti

e meno esperti di economia

Avrei bisogno di uno spazio

per sentirmi sempre a posto

Avrei bisogno di meno tempo

per capire che ho più tempo

Avrei bisogno dell’amore

per non cedere mai al rancore

Avrei bisogno di viaggiare

per apprezzare le radici

Avrei bisogno di parlare

per smettere di dire

Avrei bisogno di ascoltarmi

per smettere di sentirmi

vittima o carnefice

dei miei stessi turbamenti.

18 pensieri su “Avrei.

  1. “A modo mio avrei bisogno di carezze anch’io
    Avrei bisogno di pregare Dio
    Ma la mia vita non la cambierò mai mai
    A modo mio quel che sono l’ho voluto io”
    Scusa Chiara ma il richiamo a uno dei più importanti pezzi musicali di Lucio Dalla è stato forte. E il tuo “Avrei” è arrivato forte e chiaro, delicato e spiazzante in ogni singola frase.

    Piace a 1 persona

    1. Devo ammettere che non avevo in mente la canzone mentre scrivevo, però non posso che ringraziarti per aver pensato a questo meraviglioso collegamento.
      Un abbraccio forte a te e all’immenso Lucio Dalla, ovunque si trovi adesso. 😊

      Piace a 1 persona

  2. Un’altra Chiara, che di cognome fa Gamberale di darebbe 110 e lode, bacio accademico e dignità di pubblicazione e commenterebbe così i tuoi bellissimi versi: “Se sapessimo di che cosa abbiamo bisogno, non avremmo bisogno dell’amore”, p. 19, de ‘L’isola dell’abbandono’, 2019, ed. Feltrinelli. Ciao. Strega di parole

    Piace a 1 persona

    1. Ti ringrazio, Bruno.
      Io provo a ripetere semplicemente ciò che sento e, a volte, mi riesce meglio, a volte, non mi riesce proprio.
      Però è vero, se si arrivasse a sentirsi completi, non si cercherebbe in nessuno la parte mancante, quella che se la trovi e poi la perdi ti senti vittima di una mutilazione.
      Si camminerebbe semplicemente accanto e potrebbe chiamarsi amore, come compagnia. Ma, di sicuro, sarebbe bellissimo.
      Un abbraccio 😊

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...