Giostre

Ho gli occhi stanchi, bagnati

e nessuno ad asciugarli

i sogni spenti, ormai brace

e nessuno a riattizzarli

il cuore stanco, ormai a pezzi

e nessuno a ricomporlo.

Ho sempre odiato le giostre

fanno sembrare divertente

salire piano su

e crollare a picco giù,

come se fosse tutto semplice,

persino camminare.

Ma io ho il fiatone, i polmoni pieni

d’aria, d’acqua, di passi stanchi

e mi chiedo solo quanto manchi

alla discesa, a un prato d’erba

per distendermi e sentire

il vento fra i capelli,

la quiete d’un momento

in cui scorrono i pensieri

e non si annodano nel petto

a legare questo cuore.

Annunci

8 pensieri su “Giostre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...