E io ti prego dillo a lei

a quella parte che proprio non ne vuol sapere

di accettare che la perfezione

esiste solo per contrasto alla stortura.

Dillo a lei che quando rido sono bella

che se piango sono solo un po’ più forte

e che un’esitazione non è una debolezza

è solo quel respiro prima di una scelta.

Dillo a lei che dentro la paura trovo il mio coraggio

che il male ha vinto una battaglia e non la guerra

che una cicatrice è poco più di un segno

sul corpo o sulla vita di chi ha avuto più fortuna

ed è tornato a casa sano e salvo.

15 pensieri su “

    1. Grazie di cuore, mi fa molto piacere che tu voglia condividere questi versi!
      Su facebook ci sono, ma sul mio profilo non pubblico le mie poesie. Sembrerà strano, ma non me la sento!
      Credo si possa condividere direttamente da wordpress, dovrebbe bastare che tu abbia il tuo account Facebook collegato con il blog!
      Grazie ancora, un abbraccio! 😊

      Piace a 1 persona

    1. Credo che potresti provare con il “tasto” di condivisione su Facebook che si trova a fine articolo (dove c’è anche quello del reblog). Altri modi non li conosco perché non ho mai condiviso nulla sul mio profilo Facebook 😥.
      Un abbraccio 😊

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...