So che.

So che un giorno mi cercherai

nei negozi vuoti,

in un chiosco sulla spiaggia,

quando, d’improvviso, sentirai la vita sbatter forte

e vorresti che nelle tue tasche

ci fossero i miei occhi

ancora dentro ai tuoi.

Ma forse è troppo tardi

e non ci trovi che rimpianti

insieme alla voglia di ammazzare il tempo,

gli anni, gli orologi e le meridiane,

ciò che t’impedisce di tornare a quel momento.

C’era la neve, il tramonto era mondato

dagli errori e dalle sbavature

e la vita ti chiamava a sondare nuovi boschi

mentre il vento allontanava le parole

e indirizzava altrove quell’attesa inopportuna.

Inizi a cucire sul tuo petto ogni carezza

data in cambio del conforto,

ogni bacio in cambio del piacere,

ogni sogno in cambio del futuro.

Ti sembra stretto adesso il cuore

al ricordo d’un amore

che ti sembrava ormai un deserto

ed ora, invece, è un prato in fiore.

 

 

 

Annunci

Pubblicato da

Chiara

Chiara, 28 anni, amante di libri, viaggi e scrittura. Laureata in lettere, provo a tradurre in parole la meraviglia d'ogni nuova scoperta.

10 pensieri su “So che.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...